Regione Piemonte

Piazza Vittorio Veneto

Ultima modifica 10 settembre 2018

Proseguendo per via Roma si giunge alla piazza principale del paese. Nel vedere come è adesso questa piazza, nessuno immagina che, fino all'inizio del secolo, non fosse una piazza, ma il "fossale pubblico". Una grande pozza, cioè destinata a ricevere acqua piovana della "villa", ossia della parte più alta del paese. Acqua utilizzata per abbeverare il bestiame, lavare i panni e per altri usi domestici.
Ora questo ampio spazio pubblico costituisce il punto nevralgico del paese, luogo di incontro e socializzazione dove si trovano alcuni servizi (ufficio postale, banca) e gli esercizi commerciali (bar e negozio).
Se non si alza lo sguardo verso sud e non si nota la presenza della chiesa e del municipio (ciò che accade in genere a chi attraversa velocemente in macchina il paese) si è indotti a pensare che il paese si estenda soltanto lungo l'asse d'attraversamento in direzione di Celle Enomondo.
Ma è proprio a sud che si trova la parte più antica e storicamente significativa del paese.